TERMINI E MODALITÀ DI ESERCIZIO DELL'OPZIONE PER IL VOTO IN ITALIA DEGLI ELETTORI RESIDENTI ALL'ESTERO

Data:
31/01/2020

Avvisi

Con decreto del Presidente della Repubblica 28 gennaio 2020, sono stati convocati i comizi per il giorno di domenica 29 marzo 2020 per il Referendum costituzionale «Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - Serie generale - n. 240 del 12 ottobre 2019».

Per la predetta consultazione elettorale, gli elettori italiano residenti all'estero,  ai sensi della legge n. 459/2001 e del relativo regolamento di attuazione approvato con D.P.R. n. 104/2003, possono votare per corrispondenza. 

Tale normativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza, fa comunque salva la possibilità di votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione.

In allegato la Circolare prefettizia prot. n. 6102 del 31/01/2020 e relativo Modulo di opzione.

Allegati:


Loading...