20
GIU 07

Bando per 4 volontari nel Servizio Civile

Foto notizia
E? stato approvato e finanziato il progetto di Servizio Civile, presentato dal Comune di Cellino San Marco, ?Giocando s?impara? che prevede l?impiego di quattro volontari per 12 mesi. L?Assessore ai Servizi Sociali, Giovanni Ramires, dopo aver espresso la propria soddisfazione per l?approvazione del progetto proposto dal Comune di Cellino San Marco, ha aggiunto ?si tratta di un?ottima opportunità per i nostri giovani: il servizio civile è infatti un momento di formazione, di educazione e di apprendimento che permette una notevole crescita personale. Al contempo, con il servizio civile viene dato un prezioso contributo per lo sviluppo sociale e la crescita collettiva. Invitiamo quindi i ragazzi interessati a cogliere questa occasione e a vivere questa esperienza formativa sia dal punto di vista lavorativo che umano e personale. Il progetto consentirà a quattro giovani, in un paese come Cellino San Marco dove solo il 12,83% è occupato, di impegnarsi nell?arco di dodici mesi di servizio civile, in un lavoro di studio/ricerca finalizzato alla crescita individuale (e non alla crescita dell?individualismo, noto male del Sud!) nel proprio settore dell?assistenza ai minori in difficoltà?. Il progetto di servizio civile proposto dal Comune di Cellino San Marco, denominato ?Giocando s?impara?, è finalizzato al recupero sociale e di supporto psicologico per i minori presenti nel territorio che hanno già manifestato in passato atti di devianza o comunque rischio di emarginazione sociale. Durante i 12 mesi di attività progettuale, gli operatori saranno impegnati a fornire ai minori, attraverso momenti di socializzazione ed iniziative finalizzate all?inclusione sociale: - un?accoglienza adeguata nella struttura sede del progetto; - un punto di riferimento fermo e stabile; - supporto psicologico - sostegno nella vita quotidiana e nello studio - sostegno nella ricerca di percorsi formativi finalizzati all?inserimento lavorativo (c.d. obbligo formativo) - sostegno nella ricerca del lavoro per i minori che abbiano già adempiuto all?obbligo formativo Inoltre, data la carenza di centri diurni per minori nel circondario e di cooperative e imprese operanti nel sociale, alla formazione generale verrà aggiunto un modulo di avviamento all?auto-imprenditorialità, finalizzato a mettere a conoscenza i giovani delle possibilità messe a disposizione dall?Unione Europea per i giovani disoccupati appartenenti alle aree Obiettivo 1. Per rendere possibile un?efficace ed efficiente realizzazione di tali macro-obiettivi, verranno perseguite azioni sistemiche che, in maniera graduale, partendo da obiettivi specifici renderanno possibile la realizzazione degli obiettivi generali. Si ricorda che il periodo di servizio civile prestato è riconosciuto utile, a richiesta dell?interessato, ai fini del diritto e della determinazione della misura dell?assicurazione generale obbligatoria per l?invalidità, la vecchiaia e i superstiti e che ai volontari in servizio civile spetta un trattamento economico netto di ? 433,80 mensili. Possono partecipare alla selezione i cittadini italiani, di sesso maschile e femminile, che abbiano compiuto il 18° e non superato il 28° anno di età alla data di scadenza del bando (27 anni e 364 giorni), in possesso dei seguenti requisiti: essere cittadini italiani, godere dei diritti civili e politici, non essere stati condannati con sentenza di primo grado per delitti non colposi commessi mediante violenza contro persone o per delitti riguardanti l?appartenenza a gruppi eversivi o di criminalità organizzata, essere in possesso di idoneità fisica, certificata dal medico. Non possono presentare domanda coloro che già prestano o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista; abbiano in corso con il Comune rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell?anno precedente di durata superiore a tre mesi. Le domande devono essere presentate su apposito modulo "Allegato 2", accompagnata dalla scheda ?Allegato 3? contenente i dati relativi ai titoli, al Comune di Cellino San Marco entro le ore 14.00 del 12 luglio 2007. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. Non saranno prese in considerazione neppure le domande pervenute a mezzo fax e/o via e-mail. La domanda deve essere redatta in carta semplice, secondo il modello disponibile presso i Servizi Sociali del Comune o scaricabile dal sito www.csm.br.it, corredata da una scheda contenente i dati relativi ai titoli a cui dovrà essere allegato il curriculum vitae, con firma da apporre necessariamente in forma autografa, accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale, per la quale non è richiesta autenticazione. Il certificato medico di idoneità fisica dovrà essere prodotto successivamente dai soli candidati utilmente collocati in graduatoria. E? possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile. La presentazione di più domande comporta l?esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti. I criteri per la selezione dei candidati si basano su colloquio motivazionale e sui titoli di studio posseduti. La data del colloquio verrà comunicata successivamente.

Ultimo aggiornamento il 2014-06-04 12:24:05



Allegati
File Allegato 2. Allegato 23 Kb
File Allegato 3. Allegato 22 Kb

Comune di Cellino San Marco

Via Napoli, 2 - Cellino San Marco (BR) - Tel. 0831.615221 - Fax. 0831.619691 - Email: info@comune.cellinosanmarco.br.it - PEC: info.comune.cellinosanmarco@pec.rupar.puglia.it  – Credits