08
APR 04

Nasce la Consulta Pugliese Cittą dei Sapori

Foto notizia
SI E? SVOLTO IL 23 E 24 APRILE 2004 PRESSO L?AUDITORIUM COMUNALE DELLA EX SEDE MUNICIPALE IL 1° WORKSHOP NAZIONALE DELLA CITTA? DEI SAPORI ALLA PRESENZA DI TUTTI I SINDACI ED AMMINISTRATORI DEI COMUNI ADERENTI. SONO INTERVENUTI ANCHE L?ASSESSORE REGIONALE AL TURISMO DELLA PUGLIA MARCELLO ROLLO, IL SEN. EUPREPIO CURTO L?ON. GIOVANNI PROCACCI EUROPARLAMENTARE, IL CANTANTE ALBANO CARRISI IL PROF. BRUNO ROMANO PRESIDENTE DELL?ASSOCIAZIONE, IL PROF. FELICE VERTULLO RESPONSABILE DEL COMITATO TENICO SCIENTIFICO DELL?ASSOCIAZIONE E ROBERTO TEDESCHI SINDACO DI SAVIGNO. IL SINDACO DI CELLINO SAN MARCO DOTT. GIUSEPPE CAPRIOLI HA AVVIATO I LAVORI RIBADENDO CHE L?ASSOCIAZIONE "CITTA? DEI SAPORI CULTURA, TURISMO E CIBO NEI SECOLI NASCE A ROMA C/O IL MINISTERO DEI BENI CULTURALI IL 4 GIUGNO 2002. DELL?ASSOCIAZIONE FANNO PARTE, OLTRE AL MINISTERO, L?UNIVERSITA?DEGLI STUDI DI PERUGIA ANCHE I 14 COMUNI FONDATORI CHE SONO: 1)NORCIA: TARTUFO NERO E NORCINERIA - 2)CASCIA: ZAFFERANO - 3)AVOLA: MANDORLE - 4)CAPACCIO PAESTUM: MOZZARELLA DI BUFALA E CARCIOFI - 5)CELLINO SAN MARCO: OLIO E VINO - 6)SAN DANIELE DEL FRIULI: PROSCIUTTO - 7)SAVIGNO: TARTUFO BIANCO - 8)SOGLIANO AL RUBICONETORMAGGIO DI FOSSA - 9)TREVI: OLIO D?OLIVA - 10)TROPEA: CIPOLLA ROSSA - 11) ZIBELLO: CULATELLO - 12)MODICA: CIOCCOLATO - 13)PACHINO: POMODORINI - 14)MONTEFALCO: VINO LO SCOPO DELL?EVENTO E? STATO QUELLO DELLA COSTITUZIONE DELLE CONSULTE REGIONALI CHE CONCORRERANNO ALLA DEFINIZIONE ED ALL?ATTUAZIONE DEGLI INDIRIZZI GENERALI STABILITI DALL?ASSOCIAZIONE CHE RAPPRESENTA I TERRITORI TIPICI ITALIANI. OGGI L?ASSOCIAZIONE E? IN FORTE CRESCITA: CIRCA 80 COMUNI ENTRANO A FAR PARTE DI QUESTO GRANDE CIRCUITO CHE RACCOGLIE IN UN UNICO PANIERE TUTTE LE PRODUZIONI PIU? RINOMATE E TIPICHE D?ITALIA. LA MISSIONE GENERALE DELL?ASSOCIAZIONE E?QUELLA DI ELABORARE UN MODELLO ORIGINALE DI CRESCITA LOCALE BASATO SU TRE SETTORI CHE CONTRIBUISCONO ALLA CRESCITA SOCIALE ED ECONOMICA DEL NOSTRO PAESE: PRODOTTI TIPICI,TURISMO,BENI CULTURALI. PROPRIO AL FINE DI DARE UFFICIALITA?AI NUOVI COMUNI E? NATA L?IDEA DI PROGRAMMARE IL 1° WORKSHOP NAZIONALE ALL?INTERNO DEL QUALE, QUINDI E? AVVENUTA L?UFFICIALIZZAZIONE DI TUTTI I NUOVI COMUNI CHE HANNO ADERITO. IL NUOVO MODELLO ORGANIZZAZTIVO DELL?ASSOCIAZIONE PREVEDE UNA CONSULTA REGIONALE IN OGNI REGIONE. COMPITO DELLA CONSULTA REGIONALE E?QUELLO DI AVVIARE INTERVENTI MIRATI A LIVELLO TERRITORIALE, AL FINE DI PROMUOVERE IL MARCHIO ALL?INTERNO DI LOGICHE DEL SISTEMA ECONOMICO CARATTERIZZANTE I SINGOLI COMUNI. IN PRATICA, LA CONSULTA REGIONALE DOVREBBE PREOCCUPARSI DI RENDERE EFFICACE A LIVELLO COMUNICATIVO IL PROGETTO CITTA? DEI SAPORI CURANDO L?ESATTA ESECUZIONE DELLE DISPOSIZIONI PROGETTUALI APPROVATE A LIVELLO NAZIONALE. INOLTRE LE FUNZIONI DELLA CONSULTA VENGONO ESPLICATE ANCHE SOTTO IL PROFILO PROPOSITIVO IN BASE AL PRINCIPIO DEL COSIDDETTO "PARTENARIATO DAL BASSO", OVVERO PORTANDO, ALL?ATTENZIONE DEL COORDINATORE DELLA STESSA CONSULTA, LE ESIGENZE TERRITORIALI DEI COMUNI COMPONENTI. APPARE, DUNQUE, FONDAMENTALE LA PRESENZA E L?INTERESSE DI TUTTI GLI ENTI PUBBLICI COINVOLTI ALL?INTERNO DELLA ORGANIZZAZIONE. ATTRAVERSO TALI MISSION IL COMUNE DI CELLINO SAN MARCO HA PRESENTATO LE SEGUENTI PROPOSTE OPERATIVE: PRIMA AREA DI LAVORO: DISCUTERE AZIONI DI SUCCESSO PER PROMUOVERE IL TURISMO RURALE E NON DEI TERRITORI SFRUTTANDO IL CIRCUITO CREATO DALL? ASSOCIAZIONE. IN TAL CIRCOSTANZA, SI E? PENSATO DI CREARE UN GIORNALE PERIODICO CHE, IN MESI STRATEGICI, VENGA PROMOSSO NELLE SCUOLE DEI TERRITORI FACENTI CAPO A TUTI I COMUNI DELLA CITTA? DEI SAPORI PER PROPORRE GITE IN LUOGHI CARATTERISTICI DELLE CITTA?STESSE, PERMETTENDO A GIOVANI OPERATORI LOCALI DI ?VENDERE? TALI PACCHETTI TURISTICI AI DIRIGENTI SCOLASTICI CON UNA RICADUTA OCCUPAZIONALE CONSEGUENTE. INOLTRE, ATTRAVERSO LA COLLABORAZIONE CON LA COMMISSIONE EUROPEA PER L?AGRICOLTURA, POSSIAMO PROPORRE IN TALE AREA DI LAVORO TUTTE LE AZIONI TURISTICHE PER PROMUOVERE I TERRITORI AGRICOLI FINANZIATE DAL PROGRAMMA COMUNITARIO LEADER PLUS. SECONDA AREA DI LAVORO: DEFINIRE LE AZIONI FORMATIVE LEGATE AI TEMI PRINCIPALI DELLA CITTA? DEI SAPORI. INFATTI, DATO CHE L?UNIVERSITA? E? ISTITUZIONALMENTE PRESENTE, LA COMMISSIONE TECNICA CHE SI OCCUPA DI TALE AZIONE PROTREBBE PROPORRE, SUL TERRITORIO NAZIONALE, CORSI DI FORMAZIONE ACCREDITATI DALL?UNIVERSITA? DI PERUGIA (PER ES.: CORSI PER OPERATORI TURISTICI, CORSI PER ESPERTI NEL TRATTAMENTO BENI ALIMENTARI DI QUALITA? ETC.) TALI CORSI POTREBBERO ESSERE FINANZIATI NELLE REGIONI MERIDIONALI CON PON, POR E PIC, MA ANCHE SOSTENUTI DAGLI STESSI CORSISTI INTERESSATI AD OTTENERE UN ATTESTATO DI QUALITA?RICONOSCIUTO DALL?UNIVERSITA?. TERZA AREA DI LAVORO: RAPPORTI CON GLI OPERATORI PRIVATI, OVVERO, PROPORRE AGLI IMPRENDITORI IDEE PROGETTUALI INNOVATIVE (ES. BOTTEGA DEI SAPORI CIOE? UNA STRUTTURA COMMERCIALE DOVE VENGONO PROPOSTI SOLO I PRODOTTI TIPICI DELLE CITTA? ADERENTI ) PER INVESTIRE SUL MARCHIO E PROMUOVERE LA NASCITA DI NUOVE REALTA?ECONOMICHE LEGATE ALL?ESIGENZA PUBBLICA DI PROMUOVERE I PROPRI TERRITORI E PRODURRE RICADUTA OCCUPAZIONALE. GRANDE INTERESSE E? STATO TROVATO PER I COMUNI CHE HANNO ADERITO ALLA CONSULTA REGIONALE PUGLIESE CHE SONO: 1)GALLIPOLI: CON LA SCAPECE 2)SANTA CESAREA TERME: CON L?ORIGANO E I CAPPERI 3)OTRANTO: CON LA CICORIA DI CAMPAGNA 4)BITONTO: CON L?OLIO D?OLIVA 5)ALTAMURA:CON IL SUO PANE 6)ALBEROBELLO: CON LA BURRATA 7)MONTE SANT?ANGELO: CON IL CACIOCAVALLO PODALICO 8)BOVINO: CON LA SALCICCIA OCCHIATA DI MAIALE NERO 9)MASSAFRA: CON IL CAPOCOLLO 10) CRISPIANO: CON IL FEGATINO

Ultimo aggiornamento il 2014-06-04 12:24:05



Allegati
File Workshop. Allegato 191 Kb
File Foto1. Allegato 362 Kb
File Foto2. Allegato 1023 Kb
File Foto3. Allegato 164 Kb
File Foto4. Allegato 130 Kb

Comune di Cellino San Marco

Via Napoli, 2 - Cellino San Marco (BR) - Tel. 0831.615221 - Fax. 0831.619691 - Email: info@comune.cellinosanmarco.br.it - PEC: info.comune.cellinosanmarco@pec.rupar.puglia.it  – Credits