02
SET 11

CHIARIMENTI GARA RSU

Foto notizia
Comune di CELLINO SAN MARCOvia Napoli – cap. 72020SETTORE IV° - TERRITORIO E AMBIENTESERVIZI AMBIENTE, SICUREZZA ed ECOLOGIAProt. Gen. 9616                                                                              lì 02 - 09 – 2011DITTE VARIEloro SediOGGETTO : AFFIDAMENTO DEI SERVIZI PUBBLICI DI IGIENE URBANA e ACCESSORI.CIG 2690637FEO ULTERIORI RISPOSTE QUESITI***In riferimento ai quesiti posti dalla varie ditte interessate al Bando di cui all’oggetto si fa presente quanto segue: Il bando NON ha richiesto ATTESTATO di SOPRALLUOGO. Ogni ditta partecipante dovrà attenersi a quanto previsto dal Bando di Gara e a quanto riportato nei chiarimenti di cui alla nota a prot. com. 9113 del 12-08-2011 pubblicata sul sito del Comune di Cellino San Marco; si conferma che i costi di trattamento della frazione organica sono di competenza del Comune di Cellino San Marco e non sono ammesse varianti ai servizi a base di gara, non avendolo previsto nel bando ai sensi dell’art. 75 del D. Lgs. 163/06. La Dimostrazione del requisito riportato nella dichiarazione di cui all’art. 3.4 lett. b) e di cui all’art. 5 punto 3. (relativamente al possesso di attrezzature, materiale ed equipaggiamento tecnico) deve essere fornita utilizzando il modello D del Bando oppure utilizzando la possibilità offerta dal comma 4 bis dell’art. 42 del D. Lgs. 163/2006, oppure utilizzando l’istituto dell’avvalimento, ovvero ogni altro istituto previsto dalla normativa vigente. Quindi, si ribadisce, le Ditte potranno dimostrare la disponibilità delle attrezzature richieste anche mediante contratti preliminari, sì da garantire la Stazione appaltante della serietà dell’offerta.In riferimento alla Dichiarazione di cui all’art. 3, punto 4 (Requisiti di capacità tecnica e professionale) del Bando si veda quanto chiarito all’art. 5, punto 3.Ai fini della partecipazione alla gara la ditta dovrà dimostrare esclusivamente la disponibilità dei mezzi, delle attrezzature, dei materiali e degli equipaggiamenti tecnici indicati e richiesti nel progetto di servizi e suo capitolato.Mentre, resta una facoltà della Ditta di indicare nell’offerta tecnica, quale miglioramento, ulteriori mezzi, attrezzature, materiali ed equipaggiamento, come numero e tipologia, rispetto a quanto previsto nel progetto a base di gara, sì da evitare di anticipare le scelte tecniche dell’impresa alla fase di ammissione.Il Responsabile del Settore IV e RUP(Ing. Gianni PATERA)

Ultimo aggiornamento il 2014-06-04 12:24:05



Allegati
File 2011-09-02 Risposte nuovi quesiti. Allegato 34 Kb

Comune di Cellino San Marco

Via Napoli, 2 - Cellino San Marco (BR) - Tel. 0831.615221 - Fax. 0831.619691 - Email: info@comune.cellinosanmarco.br.it - PEC: info.comune.cellinosanmarco@pec.rupar.puglia.it  – Credits