02
GIU 13

CAMPUS ESTIVI Anno 2013

Foto notizia
BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL CAMPUS ESTIVO MINORI DI ETÀ COMPRESA FRA I 5 ED I 14 ANNI DENOMINATO "FEELDOSKI 2013"  Si porta a conoscenza che in esecuzione alla Deliberazione di Giunta Comunale n° 79 del 23/05/2013 questa Amm.ne Com.le ha aderito alla proposta progettuale formulata dalla società S.S.D. a.r.l. FEELGOOD per l'organizzazione di un Campus Estivo denominato "FEELDOSKI 2013", così comedi seguito articolata:-utenti:  minori residenti sul territorio e di età compresa fra i 5 ed i 14 anni per i quali la suddetta S.S.D. Feeelgood si è impegnata a garantire idonea copertura assicurativa;-periodo di svolgimento del campus: dal 17/06/2013 al 13/07/2013 - pari a 24 giorni di attività complessive di n. 4 ore giornaliere (dalle ore 8.30 -12.30) dal Lunedì al sabato ; -attività previste e luogo di svolgimento delle stesse: nuoto, pallanuoto, giochi sportivi e ricreativi, laboratori dei colori, giochi e percorsi motori, festa finale, ecc. tutte da svolgersi: a) presso lo stabilimento balneare CALIDOSKI, a Campo di Mare, Marina di San Pietro Vernotico (BR) dal 17/06/2013 al 29/06/2013; b) presso la struttura sportiva del S.S.D, a.r.l. FEELGOOD di Cellino San Marco dal 01/07/13 al 13/07/2013; dal 01/07/13 al 13/07/2013; -costi del progetto: costoa carico di ogni partecipante : € 70,00 - variabile a seconda dell’eventuale contributo a carico dell’Amministrazione Comunale ed inversamente proporzionale allo stesso;                                                             DATO ATTO CHE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE  INTENDEPERMETTERE la partecipazione di n° 75 minori; GARANTIRE il servizio di trasporto gratuito per tutti i partecipanti, attraverso gli scuolabus comunali, dal Comune allo stabilimento balneare Calidoski e viceversa a tutti gli utenti interessati per il periodo 17 Giugno – 29 Giugno 2013;GARANTIRE la partecipazione gratuita fino ad un massimo di n° 25 utenti in possesso di ISEE inferiore o uguale a € 7.500 nel rispetto dei seguenti criteri indicati secondo un preciso ordine di priorità:a) ISEE più basso;b) a parità di ISEE i minori appartenenti a nuclei familiari monogenitoriali;c) nuclei familiari all' interno dei quali sono presenti più di un minore per i quali è richiesta la partecipazione al Campus, beneficiando di una sola partecipazione a totale carico di questo Comune;           d) secondo l’ordine cronologico di arrivo dell’istanza al Protocollo Generale del Comune. CONTRIBUIRE alla compartecipazione della spesa per la somma di € 25,00 pro capite fino ad un massimo di n° 50 utenti dando atto che, qualora il numero delle domande di partecipazione al campus dovesse risultare superiore rispetto al numero di posti disponibili, le istanze saranno utilmente collocate in graduatoria in base al numero di arrivo al protocollo generale dell'Ente;PER TUTTO QUANTO PREMESSOSI INVITANO I GENITORI INTERESSATIA PRESENTARE ISTANZA DAL 24/05/2013   AL 10/06/2013 PRESSO L’UFFICIO PROTOCOLLO DEL COMUNE DI CELLINO SAN MARCOutilizzando lo schema di domanda reperibile sul sito web di questo Ente, nonché presso i seguenti Uffici Comunali:U.R.P. (presso Ufficio Protocollo);Ufficio Servizi Sociali;Ufficio Orientamento lavoro (1° piano).   TRATTAMENTO DATI I dati raccolti sono acquisiti e trattati per i fini istituzionali previsti dalla Legge e dai Regolamenti, nel pieno rispetto della Legge n. 196/03 e successive modifiche. La raccolta dei dati è obbligatoria per la fase istruttoria dei procedimenti amministrativi correlati e per il corretto sviluppo dell’azione amministrativa.  CONTROLLI E SANZIONIAi sensi dell’art. 4 del D.lgs 109/1998 e successive modifiche, il Comune può richiedere idonea documentazione atta a dimostrare la completezza e la veridicità dei dati dichiarati, anche al fine della correzione di errori materiali o di modesta entità. Il richiedente deve dichiarare di essere a conoscenza che, in sede di istruttoria, potranno essere eseguiti controlli diretti ad accertare la veridicità delle informazioni fornite ed effettuati da parte della Guardia di Finanza presso gli istituti di credito e altri intermediari finanziari che gestiscono il patrimonio mobiliare, e che potranno inoltre essere effettuati controlli sulla veridicità della situazione familiare dichiarata, e confronti dei dati reddituali e patrimoniali dichiarati con i dati in possesso del sistema informativo del Ministero delle Finanze ai sensi del D.Lgs. n.109/98, così come modificato dal D.Lgs. n. 130/2000 e del D.P.C.M. n. 221/99, così come modificato dal D.P.C.M. n. 242 del 04/04/2001. Il richiedente deve dichiarare di essere consapevole delle sanzioni penali previste per il caso di dichiarazione mendace, ai sensi del D.P.R. 445/2000. In particolare si informano i cittadini interessati che, oltre alle sanzioni penali previste dall’art. 76, su cui si richiama l’attenzione data la gravità delle stesse (pene a carattere detentivo anche fino a 5 anni e multe pecuniarie), qualora da eventuali controlli emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione sostitutiva, i dichiaranti decadranno dai benefici eventualmente ottenuti (art. 75 del D.P.R. 445/2000).  Dalla residenza comunale, lì    24/05/2013  L’ASSESSORE AI SERVIZI SOCIALI                                                                                                 IL SINDACO              Dott. Gabriele ELIA                                                                                                     Avv. Francesco CASCIONE                                                                         

Ultimo aggiornamento il 2014-06-04 12:24:05



Allegati
File Domande Campi Estivi.zip. Allegato 15 Kb

Comune di Cellino San Marco

Via Napoli, 2 - Cellino San Marco (BR) - Tel. 0831.615221 - Fax. 0831.619691 - Email: info@comune.cellinosanmarco.br.it - PEC: info.comune.cellinosanmarco@pec.rupar.puglia.it  – Credits