23
SET 05

L?Assessore Ramires presenta

L?Assessorato ai Servizi Sociali ha organizzato per sabato 24 settembre 2005, a partire dalle ore 15,00, la manifestazione ?Movimenti ?. Fore te capu?, che conclude le iniziative estive organizzate nei diversi Comuni aderenti al Progetto ?Lavori in corso? gestito dalla Cooperativa Sociale ?L?Arcobaleno?. Il progetto, che si avvale di un finanziamento regionale ai sensi del Decreto del Presidente della repubblica n. 309 del 1990, mira alla promozione della creatività giovanile e alla prevenzione all?uso dell?alcool e droghe. I destinatari di tale intervento sono i giovani di fascia età compresa tra i 15 ed i 24 anni, verso i quali si tenta di attuare un intervento di prevenzione primaria che assuma la forma di interventi animativi socio-culturale e di sostegno, mediante l?ascolto attivo ed educante. Per raggiungere tale obiettivo si è seguito un percorso metodologico vicino agli approcci della psicologia di comunità e del lavoro di rete, entro una logica di intervento che prevede flessibilità e considera i giovani non come portatori di bisogni-problemi, bensì come risorsa per il territorio. In quest?ottica l?intervento si è basato soprattutto sull?attività di sensibilizzazione ed educativa di strada: si è scelta la strada come luogo informale privilegiato, proprio perché essa con la sua contraddizione di essere ad un tempo vincolo e risorsa, è lo spazio preferito dai giovani per esprimere il proprio bisogno di indipendenza e di essere riconosciuti nelle proprie capacità. La manifestazione che si terrà presso il Circolo tennis di via Guagnano, luogo scelto per valorizzare anche le zone periferiche del paese, sarà animata da: - Writing contest - esibizione di free style (linguaggo enfatico e retorico ma in grado di trasmettere emozioni e sogni di ribellione) - breaking (permette di scaricare l?aggressività) - mini torneo di basket. L?evento è stato organizzato perché fortemente voluto dai ragazzi di Cellino, tra i quali si sta diffondendo la cultura hip hop, considerato strumento di espressione del proprio pensiero libero che, attraverso la restituzione dei valori persi, consente di trasformare le azioni da negative in positive. L?Assessore Giovanni Ramires, nel presentare l?iniziativa, ha evidenziato come la manifestazione è in sintonia con la finalità del progetto di prevenzione primaria in quanto promuove la creatività e crea momenti di aggregazione in cui i ragazzi possano esprimersi liberamente e confrontarsi con altre realtà giovanili. Con l?occasione l?Assessore ha espresso l?apprezzamento per l?attività progettuale, fin qui svolta, che attraverso l?ascolto delle problematiche, delle esigenze e delle aspettative dei ragazzi ha stimolato un ruolo attivo dei giovani ed ha messo in luce quel protagonismo dei giovani attraverso il quale realizzare quei reali processi di prevenzione e di cambiamento sociale, culturale e personale.

Ultimo aggiornamento il 2014-06-04 12:24:05

Comune di Cellino San Marco

Via Napoli, 2 - Cellino San Marco (BR) - Tel. 0831.615221 - Fax. 0831.619691 - Email: info@comune.cellinosanmarco.br.it - PEC: info.comune.cellinosanmarco@pec.rupar.puglia.it  – Credits