13
FEB 15

APPROVATO IL PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DEL COMUNE

Foto notizia

La Commissione Straordinaria con deliberazione n. 10 del 12/02/2014, adottata con i poteri delal Giunta Comunale, ha approvato il Piano di Informatizzazione Comunale, redatto come stabilito dal comma 3 bis dell'art. 24 del D.L. 90/2014, convertito nella L. 114/2014.

Secondo tale norma “ …..le amministrazioni … approvano un piano di informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni che permetta la compilazione on line con procedure guidate accessibili tramite autenticazione con il Sistema pubblico per la gestione dell'identita' digitale di cittadini e imprese. Le procedure devono permettere il completamento della procedura, il tracciamento dell'istanza con individuazione del responsabile del procedimento e, ove applicabile, l'indicazione dei termini entro i quali il richiedente ha diritto ad ottenere una risposta. Il piano deve prevedere una completa informatizzazione”.
Lo scopo del Legislatore è quello di semplificare -- attraverso l'uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) -- le modalità di colloquio tra Cittadino/Impresa e P.A.. Quest'ultima deve quindi provvedere non solo alla realizzazione dei sistemi tecnologici che garantiscano tale colloquio, ma anche a rivedere e razionalizzare gli iter procedurali dei propri processi amministrativi.
La creazione di una piattaforma per l’informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni che permetta la compilazione on line con procedure guidate accessibili tramite autenticazione con il Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale di cittadini e imprese, comporta, oltre ad un forte impatto tecnico/organizzativo, un cambiamento della visione dei procedimenti
amministrativi da parte dell’utenza, che implica la semplificazione degli iter procedurali e la revisione dei regolamenti che governano tali procedimenti.
Imprese, professionisti e semplici cittadini dovranno essere accompagnati verso tale cambiamento, offrendo loro sistemi semplici da usare, ricchi di procedure guidate, ma anche la necessaria formazione, informazione e sensibilizzazione.

Il piano si prefigge lo scopo di fornire un primo livello di valutazione circa le azioni, le risorse e la distribuzione dei compiti per la realizzazione del piano oltre che dei necessari interventi da intraprendere sia sul preesistente sistema informatico dell’Ente, che sugli aspetti organizzativi dello stesso.

Questo Ente, ha adottato il presente piano nel rispetto dei principi di trasparenza, semplificazione ed efficienza, come previsti dalla normativa esistente.

L’adozione di tali procedimenti terrà conto dell’evoluzione prevista per i piani ministeriali che concorrono alla realizzazione dell’amministrazione digitale (decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni, «Codice dell'amministrazione digitale») e dei criteri attuativi (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 13 novembre 2014) che ne prevedono la realizzazione ( SPID, ANPR, Agende Digitali, Carta dei Servizi-CIE, servizi di innovazione previsti dalla Community network della Regione Puglia)


Ultimo aggiornamento il 2015-02-14 11:27:21

Comune di Cellino San Marco

Via Napoli, 2 - Cellino San Marco (BR) - Tel. 0831.615221 - Fax. 0831.619691 - Email: info@comune.cellinosanmarco.br.it - PEC: info.comune.cellinosanmarco@pec.rupar.puglia.it  – Credits