10
DEC 05

Lo Sportello Unico parla tre lingue.

Foto notizia
È la prima pubblicazione internazionale per lo Sportello unico europeo, realizzata su iniziativa del Formez-Sportello Impresa e del Dipartimento della funzione pubblica, e destinata ai protagonisti, piccole e medie imprese, dello sviluppo di un mercato europeo e globalizzato e agli attori delle istituzioni comunitarie. Una manuale per utilizzare al meglio i servizi che lo Sportello unico per le attività produttive è in grado di offrire al sistema delle imprese. Scritto in tre lingue, italiano, inglese e francese, il manuale riporta l?esperienza italiana, la buona pratica del nostro paese, dove sin dal 1998 le attività dello sportello sono state normate attraverso l?applicazione delle leggi Bassanini e quindi del decentramento amministrativo in particolare in materia di autorizzazioni alle imprese. Certezza dei tempi, semplificazione delle procedure e, in alcuni casi, capacità di promozione per le attività economiche del territorio di appartenenza, sono dunque alcuni dei punti di forza dello Sportello unico che, in prospettiva potrà avere anche caratteristiche di un vero e proprio centro di servizio per le imprese ribadisce il Vice Sindaco e Assessore alle Attività Produttive Lorenzo MAZZOTTA. In questo scenario, all?interno del quale la Commissione Europea aveva individuato il Suap quale best practice per lo sviluppo di impresa e di occupazione, nasce la proposta di direttiva europea (al momento al riesame del Parlamento europeo) per la creazione di un mercato unico dei servizi in cui lo Sportello unico è il soggetto scelto per essere interfaccia delle imprese che si vogliono stabilire in un altro Paese. ?La proposta di direttiva - dice Francesca Ferrara del Formez - si spinge anche oltre le funzioni dello Sportello italiano configurandolo quale soggetto erogatore non solo di informazioni relative a procedure e formalità, ma anche alle modalità di contatto con le autorità competenti, alle condizioni di accesso ai registri e alle banche dati, ai mezzi di ricorso in caso di controversie, alle associazioni preso le quali avere assistenza pratica. Insomma - conclude la Ferrara - con questi presupposti fare impresa in Europea potrebbe essere molto più facile di quanto non sia stato finora?. A cura dello Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Cellino San Marco

Ultimo aggiornamento il 2014-06-04 12:24:05



Allegati
File Manuale_trilingue_SportelloUnico. Allegato 662 Kb

Comune di Cellino San Marco

Via Napoli, 2 - Cellino San Marco (BR) - Tel. 0831.615221 - Fax. 0831.619691 - Email: info@comune.cellinosanmarco.br.it - PEC: info.comune.cellinosanmarco@pec.rupar.puglia.it  – Credits