30
GIU 06

GUIDA ALL?ICI 2006

Foto notizia
La Giunta Comunale con deliberazione n. 45 del 3/4/2006 ha approvato le aliquote ICI per l?anno 2006 nelle seguenti misure: 1) aliquota ordinaria: ( 7,00) per mille; 2) aliquota ridotta, da applicare: - per le persone fisiche soggetti passivi ed i soci di cooperative edilizie a proprietą indivisa, residenti nel Comune, per l?unitą immobiliare direttamente adibita ad abitazione principale: ( 5,50) per mille; Ha stabilito inoltre che per le persone fisiche soggetti passivi, per le unitą immobiliari ad uso di abitazione, escluse le pertinenze, dagli stessi possedute in aggiunta all?abitazione principale e concesse in uso gratuito a parenti in linea diretta entro il secondo grado (esclusivamente dai genitori ai figli purchč coniugati): ( 7,00) per mille; - per le pertinenze dell?abitazione principale quali le cantine, i garages, i box, i posti macchina coperti e scoperti, ancorchč distintamente iscritte in Catasto nelle categorie C2, C6 e C7, a condizione che appartengano ad un medesimo corpo immobiliare contraddistinto da un unico numero civico, o a corpi immobiliari posti nelle immediate vicinanze, anche se con accesso in vie diverse, sono considerate parte integrante della stessa ed usufruiscono quindi della medesima aliquota ridotta del ( 5,50) per mille, nel limite massimo di una unitą immobiliare e a condizione che la proprietą od il diritto reale che ha per oggetto le pertinenze corrisponda al diritto reale dell?immobile che costituisce la abitazione principale. 3) aliquota da applicare per i terreni agricoli: ( 5,50) per mille 4) aliquota da applicare per le aree fabbricabili: (7,00) per mille B)Ha stabilito di determinare per l?anno 2006 il valore delle aree fabbricabili nelle seguenti misure: ? Zona B ? centro abitato - ?. 65,00 al Mq. ? Zona C/5 ? Via Pertini ? S.Caterina, Ruffilli ecc? ?. 75,00 al Mq. ? Zona C/1 ? C/2 ? C/6 ? C/8 ? C/10 e C/11 ??.. ?. 45,00 al Mq. ? Zona C/9 ??????. ?. 30,00 al Mq. ? Zona C/3 e C/4 ??????. ?. 20,00 al Mq. ? Zona C/7 ????????? ?. 10,00 al Mq. ? Zona D ?D/1 ? C.da Cazzei.?. 10,00 al Mq. - Ha stabilito che, per gli anni pregressi non saranno sottoposti a rettifica i valori delle aree fabbricabili quando il valore dichiarato dal contribuente non superi il 30% del valore determinato dai suindicati valori determinati; C)Ha stabilito che dall?imposta dovuta per l?unitą immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo sono detratte, fino a concorren¬za del suo ammontare, ?. 104,00 rapportate al periodo dell? anno durante il quale si protrae tale destinazione; se l?unitą immobiliare č adibita ad abitazione principale da pił soggetti passivi, la detrazione spetta a ciascuno di essi proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione medesima si verifica. Per abitazione principale s?intende quella nella quale il contribuente, che la possiede a titolo di proprietą, usufrutto od altro diritto reale, ed i suoi familiari dimorano abitualmente. Le disposizioni di cui al presente Capo si applicano anche alle unitą immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietą indivisa ad abitazione principale dei soci assegnatari, nonché gli alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari. Inoltre la detrazione di ? 104,00 si applica alle unitą immobiliari concesse in uso gratuito a parenti in linea diretta o collaterale entro il secondo grado (genitori a figli purchč coniugati), oltre che a quelle possedute a titolo di proprietą o di usufrutto da parte di anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, purchč non locate; 1)Ha stabilito che per le abitazioni principali dei contribuenti che si trovino nelle seguenti situazioni di particolare disagio economico-sociale: - Sia elevata la detrazione a ?. 200,00 esclusivamente per i titolari di pensione minima INPS, titolari di pensione sociale o assegno sociale a condizione che, sia gli uni che gli altri, non siano titolari di beni patrimoniali oltre la casa di abitazione e pertinenza, nel territorio nazionale; - Sia elevata la detrazione di ?. 150,00 esclusivamente per i soggetti che rientrano nelle caratteristiche dell?art.3, comma 3 della legge 104/92 (handicap grave) anche se non sono titolari dei diritti reali degli immobili purchč inseriti nel nucleo familiare del contribuente ICI; - Sia elevata la detrazione di ?. 230,00 esclusivamente per i soggetti che rientrano nelle caratteristiche dell?art.3, comma 3 della legge 104/92 (handicap grave) e titolari di provvedimento di indennitą di accompagnamento di cui alla legge n. 18/1980 , 508/1988, 381/1970 e 382/1970, anche se non sono titolari dei diritti reali degli immobili purchč inseriti nel nucleo familiare del contribuente ICI. Ha stabilito che tali agevolazioni vengono esercitate esclusivamente per le persone residenti in questo Comune e previa istanza da produrre all?Ufficio Tributi con allegata la documentazione probatoria per l?ottenimento di tali benefici di cui alla legge 104/92, anche per gli anni successivi;

Ultimo aggiornamento il 2014-06-04 12:24:05



Allegati
File Comunicazione ICI 2006. Allegato 80 Kb
File Concessione uso gratuito. Allegato 15 Kb
File Dichiarazione inagibilita. Allegato 22 Kb
File Richiesta urlteriore detrazione. Allegato 27 Kb

Comune di Cellino San Marco

Via Napoli, 2 - Cellino San Marco (BR) - Tel. 0831.615221 - Fax. 0831.619691 - Email: info@comune.cellinosanmarco.br.it - PEC: info.comune.cellinosanmarco@pec.rupar.puglia.it  – Credits