Assegno di cura

 L'assegno di cura rappresenta una delle opportunità della rete dei servizi prevista dalla L.R.19 del 10/07/2006 ed è concesso, in alternativa all'inserimento stabile in strutture residenziali, sulla base della valutazione dell'Unità di Valutazione geriatrica e della disponibilità della famiglia ad assicurare in parte o in toto il programma di assistenza personalizzato stabilito dall'UVG. Sono destinatarie dell'intervento di contribuzione le famiglie che nel territorio comunale mantengono l'anziano, certificato non autosufficiente, nel proprio contesto, garantendo direttamente o indirettamente prestazioni socio-assistenziali di rilievo sanitario, come previsto nel programma assistenziale personalizzato. 

Chi: Alle stesse condizioni, sono destinatari del contributo economico: - le famiglie che, in attuazione delle finalità indicate della L.R. accolgono nel proprio ambito l'anziano solo; - altri soggetti che con l'anziano intrattengano consolidati e verificabili rapporti di "cura", anche se non legati da vincoli familiari; - l'anziano stesso quando sia in grado di determinare e gestire le decisione che riguardano la propria assistenza e la propria vita;

Come: L'istanza viene fatta al Comune di residenza sulla base del bando emanato dall'Ambito 

Quando: Entro la scadenza stabilita dal bando

Ufficio Responsabile dell'istruttoria Servizi sociali - invalidi - pubblica istruzione -cultura e sport
Responsabile dell'istruttoria a.s.spec. IMPERIO Carmela
Tel. 0831615204
Email carmela.imperio@comune.cellinosanmarco.br.it
Il provvedimento può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato No

Ultimo aggiornamento il 2014-05-29 10:16:44

Comune di Cellino San Marco

Via Napoli, 2 - Cellino San Marco (BR) - Tel. 0831.615221 - Fax. 0831.619691 - Email: info@comune.cellinosanmarco.br.it - PEC: info.comune.cellinosanmarco@pec.rupar.puglia.it  – Credits